Menu

I Giganti

I Giganti

L'embrione dei Giganti prende vita nel 1959 al Santa Tecla di Milano, dove la formazione spesso si esibì accompagnando Ghigo Agosti sostituendo la precedente formazione degli "Arrabbiati" con Gaber. Nel 1962 accompagna anche Guidone, dapprima con il nome Gli Amici e poi The Ghenga's Friends; la prima formazione è costituita da Sergio Enrico Maria Papes (proveniente dal complesso di Clem Sacco) alla batteria, Giacomo detto Mino Di Martino alla chitarra, Giannino Zinzone (proveniente da i Ribelli) al basso, Francesco detto Checco Marsella alle tastiere, e Benedetto detto Benny Pretolani al sax.

Zinzone è poi sostituito dal fratello di Mino, Sergio, mentre Pretolani lascia il gruppo; nel 1964 cambiano il nome da Gli Amici a The Ghenga's Friends, diventando il gruppo ufficiale della casa discografica La Ghenga ed incidendo dischi accompagnando i vari cantanti dell'etichetta, tra cui An'Neris e Le Marzianine.

Nello stesso anno decidono di dedicarsi ad una carriera in proprio, ma Marsella resta ad accompagnare Guidone ed è sostituito dapprima da Paolo Vallone e poi dal palermitano Ignazio Garsia; ritorna con il gruppo solo a metà del 1965. In quell'anno sono ancora di scena al Santa Tecla con Ghigo Agosti.

La musica che suonano è il beat, ma con influssi di altre musiche come il gospel e il rock'n'roll: debuttano con la nuova denominazione con il motivo Morirai senza di lei.

Il successo per i Giganti arriva nel 1966 ad Un disco per l'estate dove giungono terzi con il brano Tema.

Cantano anche al 14º Festival di Napoli i motivi "Na guagliona yè yè", in abbinamento con Aurelio Fierro & i Sanniti, e Ce vò tiempo, con Peppino Di Capri & i Rockers. Grande successo di quell'anno è anche Una ragazza in due.

L'anno dopo arrivano terzi a Sanremo con Proposta. Quell'estate sono al Cantagiro con Io e il presidente, anch'essa giunta al terzo posto, ma censurata dalla RAI a causa del testo ritenuto irrispettoso verso il Presidente della Repubblica.

Al Festival di Sanremo 1968 cantano in coppia con Massimo Ranieri il brano Da bambino, che non ottiene il successo dei pezzi precedenti e, pochi mesi dopo, per motivi mai chiariti, forse determinati da un litigio fra Papes e Sergio Di Martino, il gruppo comunica l'intenzione di sciogliersi, fissando per il 10 settembre 1968 la fine del sodalizio, ed i componenti si danno alla carriera solista.

Enrico Maria Papes incide alcuni 45 giri per l'etichetta di Natalino Otto, la Telerecord, tra cui la sigla del programma televisivo della tivù dei ragazzi La filibusta.

Cantagiro 1967 - Enrico Maria Papes e Sergio Di Martino durante una delle esibizioni dei Giganti
Nel 1969 Francesco Marsella partecipa da solo al Festival con Il sole è tramontato.

Nel 1970, a sorpresa, i quattro si ritrovano, e nell'estate presentano al Cantagiro il brano Voglio essere una scimmia, scritta da Vince Tempera.

L'anno dopo pubblicano il disco Terra in bocca, un concept album il cui tema verte sulla mafia e sulla distribuzione dell'acqua gestita dalla mafia stessa. È un ottimo lavoro apprezzato soprattutto dagli amanti del rock progressivo italiano.

L'anno seguente partecipano a Un disco per l'estate con Sono nel sogno verde di un vegetale, canzone non apprezzata dal pubblico, e così il gruppo torna nell'ombra.

Dei componenti, l'unico a rimanere nel giro è Mino Di Martino che collaborerà, tra gli altri, con il cantautore Franco Battiato.

Nel 1976 Marsella e Papes ricostituiscono il gruppo, con William Fumanelli e Kambiz Kamboli, ma dopo due anni di attività dal vivo anche questa formazione si scioglie.

Il gruppo si riforma una prima volta nel 1992 con Papes e Sergio Di Martino, mentre l'anno successivo i quattro componenti originali si ritrovano per un concerto al Teatro Lirico di Milano per ricordare Gianni Sassi: in quest'occasione, coadiuvati da Ellade Bandini alla batteria, Ares Tavolazzi al basso, Vince Tempera alle tastiere e Gigi Rizzi alla chitarra il gruppo propone per la prima volta dal vivo l'album Terra in bocca.

Nel 1998 Papes e Marsella provano di nuovo l'avventura. Mancano i fratelli Di Martino: Sergio è morto due anni prima, e Mino non è della partita. Al loro posto ci sono Kambiz Kaboli al basso e Giò De Luigi al canto.

Nel 2006, si presentano con una nuova formazione nella quale rimane soltanto Enrico Maria Papes (voce, percussioni) del gruppo originale, affiancato ora dal figlio Alessandro "Ally" Papes (voce e batteria, ex Contropotere), Francesco Romagna (voce, tastiere e chitarra) ed Enrico Santacatterina (voce, chitarre, basso).

Nel 2009 l'album Terra in bocca viene ristampato, con una bonus track, come allegato ad un volume, edito dalle edizioni Il Margine, che riporta una serie di interviste ai musicisti che hanno lavorato al disco, oltre che agli stessi Giganti, e ricostruisce le vicende storiche dell'album.

Nel 2011 i Giganti vincono il Premio Paolo Borsellino, proprio per Terra in bocca (che festeggia i 40 anni dalla pubblicazione): per l'occasione Mino, Checco ed Enrico rieseguono dal vivo tutto l'album in una versione acustica.

Nel 2011 partecipano alla trasmissione 'MilleVoci' di Gianni Turco con diversi loro successi.

Formazione

Formazione originale

Enrico Maria Papes - batteria
Giacomo Di Martino - chitarra
Sergio Di Martino - basso
Francesco Marsella - tastiere

Formazione attuale

Francesco Romagna
Vincenzo Manzi
Alessando Maria Papes
Enrico Maria Papes

Discografia

33 giri
1966 - I Giganti (Ri-Fi, RFM LP 14801)
1969 - Mille idee dei Giganti (Ri-Fi, RFM LP 14034)
1971 - Terra in bocca (Ri-Fi, RDZ-ST-14207)

CD

1996 - I Giganti concerto live (DV More Record, CDDV 5953; registrazione dal vivo del 1968)
1997 - I Giganti (Musicando, MUS 024; ristampa del 33 giri del 1966 con l'aggiunta di una bonus track, Non farlo)
1999 - Il meglio (DV More Record, CDDV 6342; nuove registrazioni)
2000 - Mille idee dei Giganti (On Sale Music, 52-OSM-048; ristampa del 33 giri del 1969 con l'aggiunta di sette bonus tracks, Ce vo' tiempo, Na guagliona yè yè, La tomba dell'amore, Tabù, Summertime, Sixteen Tons e Sono nel sogno verde di un vegetale)
2001 - Proposta (Azzurra Music, TBP 1546; nuove registrazioni con inediti)
2006 - Mettete dei fiori nei vostri cannoni (Azzurra Music, TBP 11355; nuove registrazioni con inediti)

45 giri

1964: Una chitarra per la mia ragazza/Fortuna che... (La Ghenga, G 41100; inciso come Checco Marsella & The Ghenga's Friend)
2 aprile 1964: African Cry/Robin Hood (La Ghenga, G 41102; inciso come The Ghenga's Friend)
1965 - Morirai senza di lei/Giorni di festa (Ri-Fi, RFN NP 16074)
1965 - Fuori dal mondo/Solo per voi (Ri-Fi, RFN NP 16100)
1965 - Una ragazza in due/Lezione di ritmo (Ri-Fi, RFN NP 16121)
1966 - Tema/Ora siamo qui (Ri-Fi, RFN NP 16133; allegato in omaggio alla rivista Bella)
1966 - Tema/La bomba atomica (Ri-Fi, RFN NP 16144)
1966 - La bomba atomica/Son così (Ri-Fi, RFN NP 16154; 45 giri juke-box)
1966 - Ora siamo qui/Son così (Ri-Fi, RFN NP 16159)
1966 - Ce vo' tiempo/Na guagliona yè yè (Ri-Fi, RFN NP 16168)
1966 - E lei ti aspetterà/Piri Piri Ua (Ri-Fi, RFN NP 16170)
1967 - Proposta/La tomba dell'amore (Ri-Fi, RFN NP 16181)
1967 - Io e il presidente/In paese è festa (Ri-Fi, RFN NP 16216)
1968 - Da bambino/Tabù (Ri-Fi, RFN NP 16243)
1968 - Summertime/Un uomo va (Ri-Fi, RFN NP 16275)
1968 - Una storia d'amore/Sixteen Tons (Ri-Fi, RFN NP 16288)
1969 - Solo per voi/Summertime (Ri-Fi, Disco Strip 92001/3; pubblicato senza copertina)
1970 - Charlot/Voglio essere una scimmia (Miura, PON NP 40106)
1970 - Corri uomo corri/Mia cara ti odio/Tutta tutta (Miura, PON NP 40116)
1971 - Il viso di lei/Gioventù, amore e rabbia (Miura, PON NP 40117)
1971 - Lungo e disteso/Pieno di sole (Ri-Fi, RFN NP 16460)
1972 - Sono nel sogno verde di un vegetale/Sul suo letto di morte (Ri-Fi, RFN NP 16487)

More in this category: « Equipe 84 Gianni Nazzaro »

Ti potrebbe interessare...

  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next
Mau Mau

Mau Mau

Nascono nel 1991 dalle ceneri dei Loschi Dezi, gruppo cult del circuito underground torinese; nel primo album di questo gruppo, intitolato "Càbala", erano già presenti alcune caratteristiche successivamente sviluppate nei...

Read more
SERGIO VIGLIANESE

SERGIO VIGLIANESE

Sergio Viglianese classe 1969 sono un comico romano, in realtà da ragazzo volevo essere un informatico, la scuola superiore mi piaceva molto, infatti anzichè per cinque anni l'ho frequentata per...

Read more
Marameo nel Galeone dei Filibustieri

Marameo nel Galeone dei Filibustieri

NEL GALEONE DEI FILIBUSTIERI Un Galeone di filibustieri approda in città guidati dal temerario Capitan Frak. Decimati dalle scorribande nei mari lontani, sono giunti fin qui a reclutare una nuova ciurma. Cercano bambini...

Read more
Maurizio Mattioli Show

Maurizio Mattioli Show

In questo Show Comico-Musicale, Maurizio Mattioli si avvale di uno Special Guest d' eccezione come spalla e della colonna sonora affidata alla Sun Beat Air orchestra (www.facebook.com/sunbeatairorchestra), per due ore di...

Read more
Massimiliano Ossini

Massimiliano Ossini

Diplomato in maturità scientifica nel 1997 e nel 2000 è laureato in Scienze politiche. Per seguire il suo sogno di diventare attore lavora per un periodo nel campo della pubblicità. Nel...

Read more
Piotta

Piotta

Tommaso Zanello, è cresciuto nel quartiere di Montesacro, soprannominato "Piotta" per i suoi occhiali tondi come le monete da cento lire, dette in romanesco piotte. Dopo le esperienze da DJ...

Read more