Menu

James Senese & Napoli Centrale

Gaetano, per tutti James, è nato a Napoli nel quartiere Miano, figlio di James Smith, soldato statunitense afroamericano, e di Anna Senese, giovane ragazza napoletana. Esordisce negli anni sessanta con i 4 Conny[1], gruppo fondato da Vito Russo, i cui componenti sono, oltre allo stesso Russo alla voce, al piano forte e alle chitarre e da Senese al sax, Mario Musella alla voce e al basso, Nicola Mormone alla chitarra e Ino Galluccio alla batteria; questo complesso inciderà alcuni 45 giri per la King, l'etichetta di Aurelio Fierro.

Già da allora inizia il sodalizio con Mario Musella che proseguirà con l'avventura degli Showmen, ma successivamente non con gli Showmen 2.

Senese si distingue per il suo virtuosismo ma dove offre il meglio di sé è con i Napoli Centrale, gruppo che fonda insieme all'amico Franco Del Prete, l'album omonimo (si ricorda particolarmente il brano "Pensione Floridiana"), gli album "Mattanza" e "Qualcosa ca nu 'mmore" si caratterizzano per un jazz-rock dalla forte connotazione popolare.

Album di successo, inoltre, "Zitte! Sta arrivanne 'o mammone" del 2001, che si avvalse di importanti collaborazioni, come Enzo Gragnaniello, Lucio Dalla, Raiz.

Ha curato le musiche del film di Lodovico Gasparini "No grazie, il caffè mi rende nervoso" (1982) con Lello Arena e Massimo Troisi, film in cui ha partecipato anche come attore nel ruolo di se stesso, e cantando una canzone dal titolo "Arò Vaje".

James Senese è inoltre uno dei componenti del supergruppo di Pino Daniele (Tullio De Piscopo, Tony Esposito, Joe Amoruso e Rino Zurzolo) con il quale ha collaborato nei dischi d'esordio; questi grandi musicisti sono recentemente tornati a suonare insieme per l'incisione dell'album di Daniele Ricomincio da 30, pubblicato nel maggio 2008.

Nel 2005 il libro intitolato Je sto ccà. James Senese di Carmine Aymone ne racconta il percorso di vita e artistico; sul retro di copertina lo stesso Senese parla di sé:

« Io sono nato nero e sono nato a Miano, io suono il sax tenore e soprano, lo suono a metà strada tra Napoli e il Bronx, studio John Coltrane dalla mattina alla sera, sono innamorato di Miles Davis, dei Weather Report e in più io ho sempre creato istintivamente, cercando di trovare un mio personale linguaggio, non copiando mai da nessuno...il mio sax porta le cicatrici della gioia e del dolore della vita. »
Discografia completa[modifica | modifica sorgente]

Con Vito Russo e i 4 Conny[modifica | modifica sorgente]
45 giri[modifica | modifica sorgente]
1964 Twist sulla luna/Nu'poco'e te
1964 Brivido/Relax
1964 La bottiglia/Ce l'hai o non ce l'hai
1966 Sola sulla spiaggia/Se vuoi tu
1966 Diciott'anne/L'ultima sera d'ammore (King, AFK 56057)
12 giugno 1966 Cos'hai/Mi piace tanto (King, AFK 56063)
1967 Improvviso in do maggiore/La forza dell'amore (Cosmo, 8401)
1967 Ischia mia/'nzieme a te (Cosmo, 8402)
Con gli Showmen[modifica | modifica sorgente]
33 giri[modifica | modifica sorgente]
1969: The Showmen (RCA Italiana, PSL 10436)
1970: The Showmen (RCA Italiana, PSL 10466)
45 giri[modifica | modifica sorgente]
1968: Credi credi in me/Basta che mi vuoi (RCA Italiana, PM 3418)
1968: Un'ora sola ti vorrei/Ma perché ami il gatto? (RCA Italiana, PM 3428)
Giugno 1968: Non si può leggere nel cuore/Di questo amore non parlo mai (RCA Italiana, PM 3454)
1968: Gloria, ricchezza e te/Voglio restare solo (RCA Italiana, PM 3468)
1969: Tu sei bella come sei/Dedicato a te (RCA Italiana, PM 3483)
1969: Sto cercando/Confessione (RCA Italiana, PM 3489)
1970: Mi sei entrata nel cuore/Ci crederesti se... (RCA Italiana, PM 3530)
1971: Catari'/Che m'è fatto - Storm AR-4044 (1971)
1971: Che succede dentro me/Che farai - Storm AR-4045 (1971)
CD[modifica | modifica sorgente]
2002 The Showmen (Compilation 2 CD) (BMG - RCA Italiana, 74321821472 (2))
Con gli Showmen 2[modifica | modifica sorgente]
33 giri[modifica | modifica sorgente]
1972: Showmen 2 (BBB, NL SH 0001)
CD[modifica | modifica sorgente]
1997: Napoli Centrale featuring James Senese (Replay, RMCD 4155[2]
45 giri[modifica | modifica sorgente]
1972: Abbasso lo zio Tom/Amore che fu (BBB, BSB 0005)
Con i Napoli Centrale[modifica | modifica sorgente]
33 giri[modifica | modifica sorgente]
1975: Napoli Centrale (Dischi Ricordi, SMRL 6159)
1976: Mattanza (Dischi Ricordi, SMRL 6187)
1978: Qualcosa ca nu' mmore (Dischi Ricordi, SMRL 6224)
CD[modifica | modifica sorgente]
1992: Jesceallah (Blue Angel, BAR 40592)
1994: ngazzate nire (Blue Angel, FDM 70494)
2001: Zitte! Sta venenn' 'o mammone (Sony, PDG 5030512)
2007: Pajsa (Fox and Friends, 8016670 367147)
2012: E' Fernut' 'O Tiempo (Arealive)
45 giri[modifica | modifica sorgente]
1975: Campagna/Vico Primo Parise n° 8 (Dischi Ricordi, SRL 10756)
1976: Simme iute simme venute/Chi fa l'arte e chi s'accatta (Dischi Ricordi, SRL 10806)
Da solista[modifica | modifica sorgente]
Album[modifica | modifica sorgente]
1983: James Senese (Polydor, 2448 139)
1984: Il passo del gigante (Tobacco Records, TBLP 6501)
1988: Alhambra (EMI Italiana, 64-7905191)
1991: Hey James (Blue Angel - CDBAR 30991)
2000: Sabato Santo (Polosud, PS 034)
2003: Passpartù (ITWHY, IT CD 51)
2003: Tribù e passione (con Enzo Gragnaniello) (Edel Italia, 0149112)
2005: Je sto ccà (biografia più album con 3 brani inediti)
2012: E Fernut o Tiempo (Arealive)
45 giri[modifica | modifica sorgente]
1983: Malafemmena/Marcus silos (Polydor, 2060 272)
1988: Dolce malinconia/Hiwinnet (EMI Italiana, 2029657)
1990: Chi ha rubato la mia Rolls Royce/O' bbene è sempre bene (EMI Italiana, 2039957)

Read more...

Raiz & Radicanto

Una "Casa" sonora, una musica immaginaria mediterranea, meticcia, un concerto ed un nuovo progetto discografico che nascono dall' incontro di Raiz con il gruppo popolare folk dei Radicanto. Raiz & Radicanto (finalisti Premio Tenco 2012) propongono dal vivo un concerto nuovo, potente e raffinato al tempo stesso, in cui l'universo sonoro di voci che si intrecciano a ritmi cadenzati, gli echi delle corde, delle pelli e dei papiri, scivolano come rivoli di un racconto che sembra non avere mai fine. Un live dove si mescolano canzone napoletana, fado portoghese, ritmi nordafricani e mediorientali insieme a brani d'autore di Raiz e degli Almamegretta riletti con eleganza e folclore in una chiave destrutturata e riportata alla propria essenza: la dimensione del viaggio.

Read more...

Viola Valentino

Dopo un primo esordio musicale nel 1968, come Virginia, con il 45 giri Dixie (prodotto da Gino Paoli) e la formazione di un duo musicale che non ha molta fortuna, Renzo & Virginia, insieme all'allora marito (Riccardo Fogli) con cui ha pubblicato nel giugno del 1970 il singolo Zan zan/I 10 comandamenti dell'amore, si è dedicata all'attività di fotomodella.

È stata notata, però, dal produttore Giancarlo Lucariello all'epoca agente dei Pooh e già creatore dell'immagine di cantanti di successo come Alice, che nel 1978 le ha permesso di partecipare alla realizzazione dell'unico album dei Fantasy, gruppo rock formato da Tony Cicco dopo lo scioglimento della Formula 3 e una breve parentesi di quest'ultimo come solista. Oltre a Tony Cicco (batteria, tastiere), facevano parte del gruppo Danilo Vaona (voce) e Luigi Lopez (chitarra, nonché autore insieme a Carla Vistarini, sorella di Mita Medici). L'album era intitolato Uno ed è stato prodotto proprio da Giancarlo Lucariello. Il pezzo d'esordio era Cantando, in cui la voce principale era proprio la sua.

Comprami: il successo
« Comprami, io sono in vendita... »
("Comprami" - 1979)
Il vero debutto e il successo sono però arrivati nel 1979, quando ha inciso per la Paradiso, utilizzando per la prima volta il nome d'arte di Viola Valentino, la canzone Comprami, un successo che, arrivando al terzo posto della classifica italiana dei singoli e venendo pubblicato anche in Spagna con una versione in lingua spagnola Cómprame, è diventato la sua canzone più conosciuta. Lucariello aveva ritagliato per lei un'immagine sexy ma al contempo dolce che si era rivelata vincente, così come l'impostazione vocale, per lo più volutamente sussurrata, diventata il carattere più riconoscibile e particolare del suo stile. Questo brano, che suscitò non poche polemiche (soprattutto fra le femministe), è stato invece apprezzato per il testo audace in particolar modo da parte degli omosessuali, che nel corso degli anni hanno portato la cantante ad essere vista anche come icona gay.

Nel 1980 è stato pubblicato il secondo singolo della cantante, Sei una bomba, brano presentato al Festivalbar e al Cantagiro. Nell'autunno dello stesso anno è stato pubblicato invece Anche noi facciamo pace, presentato al concorso La gondola d'oro di Venezia, e il suo primo album, intitolato Cinema.

Successivamente è stato pubblicato il singolo Sera coi fiocchi, sigla di chiusura dell'edizione del 1981 di Domenica in. Nell'estate dello stesso anno, è inoltre uscito Giorno popolare, con cui è arrivata in finale alla manifestazione canora Vota la voce. Nello stesso periodo ha conquistato, inoltre, due copertine dell'edizione italiana del noto mensile Playboy.

Nel 1982 ha partecipato per la prima volta al Festival di Sanremo col brano Romantici, giungendo alla serata finale. Dopo Sanremo è stato pubblicato il suo secondo 33 giri, un album-raccolta intitolato In primo piano, che comprendeva inediti e brani già editi (una selezione di lati A e lati B di alcuni dei singoli fino ad allora pubblicati).

Nello stesso anno, al culmine del suo successo, ha partecipato al film Delitto sull'autostrada (di Bruno Corbucci, con Tomas Milian) entrando in classifica con la rispettiva colonna sonora, Sola, in cui ha affiancato al suo tipico sussurrato parti di cantato più acute. La canzone è stata accompagnata da un video incentrato su primi piani della cantante nei panni di una modella sul set di un servizio fotografico.

Il testo della canzone è stato parzialmente riscritto nel 2012, adattato per lo spot di "Vendo Casa Disperatamente".

Gli anni '80
Nel 1983 torna al Festival di Sanremo con Arriva arriva; la canzone si classifica terz'ultima sebbene la classifica popolare espressa attraverso le schedine Totip veda la Valentino piazzarsi sesta.

Nello stesso anno partecipa ad un altro film, Due strani papà (1983), con Pippo Franco e Franco Califano.

Si classifica al secondo posto ad Un disco per l'estate 1984 con Verso sud, ottenendo lo stesso piazzamento l'anno seguente con Addio amor. Sempre del 1985 è l'EP L'angelo.

L'anno successivo partecipa al Festivalbar con il brano Il posto della luna. Con lo stesso brano partecipa in autunno anche a Premiatissima dove però non arriva oltre gli ottavi di finale. Sempre nel 1986 torna per la terza ed ultima volta sugli schermi come attrice, assieme a Fabrizia Carminati e Pamela Prati, nel film Le volpi della notte, realizzato dalla Fininvest e ispirato alla serie Charlie's Angels.

Nel 1987 è stato pubblicato il singolo Devi ritornare. È tornata alla musica nel 1991 pubblicando il suo ultimo lavoro per la CGD (che nel frattempo aveva assorbito il catalogo della Paradiso), la raccolta Un angelo dal cielo, che comprendeva tutti i successi della cantante, più gli inediti Un angelo dal cielo e Quasi mezzanotte, usciti anche come singoli.

Nei primi anni novanta ha inoltre suscitato interesse la sua separazione dal marito Riccardo Fogli, con il quale si era sposata poco più che ventenne nel 1972. In seguito a questa vicenda è stato pubblicato il singolo Me marito se n'è ito, pubblicato nel 1994 e ironica rivisitazione della ben nota canzone El meneaito.

Il periodo con la Ricordi e Il viaggio
Nel 1994, passata alla Ricordi, ha pubblicato un nuovo album dopo molti anni: il titolo era, significativamente, Esisto, con testi e musiche, tra gli altri, di Mogol, Gianni Bella, Cheope e Grazia Di Michele. L'anno successivo è stato pubblicato il singolo Probabilmente niente, firmato da Oscar Prudente, mentre nel 1996 è la volta di Estasi/Dall'Atlantico a Napoli. È in questi anni che ha iniziato a cantare con la sua voce piena di contralto, in seguito ad un progressivo abbandono del canto sussurrato che l'aveva resa famosa avviato già nel 1984.

Nel 1997 ha pubblicato per la KLF Music una versione in italiano di Libertango di Astor Piazzolla, intitolata Anime d'autunno, e la raccolta di remake Il viaggio, con tutti i suoi principali successi in nuove versioni riarrangiate e ricantate. Il lancio dell'album è stato promosso attraverso il singolo Come quando fuori piove, accompagnato da un videoclip che mostrava varie scene dell'artista in viaggio su un Maggiolino decapottabile.

Gli anni duemila: collaborazioni e Music Farm
Nel 2000 ha collaborato con il gruppo rap Zerodecibel per la realizzazione di una cover in chiave ironica della celebre Comprami, intitolata Comprami 2000: il pezzo è stato accompagnato da un videoclip in cui figuravano, oltre a Viola e al cantante degli Zerodecibel, vari transessuali e, come guest star, Platinette. Due anni dopo ha collaborato con Alberto Camerini alla realizzazione del singolo La surprise de l'amour, brano inciso in varie versioni.

Nel 2004 è uscita la doppia raccolta Made in Virginia, pubblicata dalla Azzurra Music, con cui la cantante ha festeggiato i venticinque anni di carriera e che ha raccolto il meglio della sua produzione più tre inediti (Dea, F.a.T.a e La schiava). La raccolta contiene, tra l'altro, la sua personale versione di Amore stella, canzone con cui Donatella Rettore ha partecipato al Festival di Sanremo 1986, obbligata dalla sua casa discografica di quel periodo, ma che era stata scritta e pensata proprio per la Viola Valentino, alla quale fu tolta all'ultimo momento preferendo così darle in cambio la possibilità di partecipare al Festivalbar con Il posto della luna.

Nel 2006 ha partecipato alla terza edizione del reality show Music Farm, venendo eliminata durante le prime settimane. Immediatamente dopo, sfruttando la visibilità ottenuta con il programma, ha pubblicato il cd singolo Barbiturici nel tè, l'ultima esperienza come autore di Bruno Lauzi, deceduto pochi mesi dopo. L'anno dopo ha debuttato a teatro con la commedia musicale La surprise de l'amour, con Manuel Casella, Leda Battisti e Stefano Sani.

Il progetto I tacchi di Giada
Il 18 settembre 2009 è stato pubblicato dall'etichetta discografica CMP, distribuita dalla Edel, l'EP di inediti intitolato I tacchi di Giada. Il disco contiene sei pezzi il cui filo conduttore è il mondo delle donne, raccontato attraverso brani a volte impegnati e altre più spensierati, con una particolare attenzione per il tema del dolore, della sofferenza e della violenza.

Il progetto è poi sfociato, il 16 novembre 2010, con la pubblicazione da parte dell'etichetta discografica shortmoon, anche questa distribuita dalla Edel, di un nuovo album di inediti dell'artista, Alleati non ovvi, contenente i brani già pubblicati nel precedente EP, di cui è un'evoluzione, più altri sei brani, tra cui un duetto con Eleonora Magnifico. È stato pubblicato come doppio CD, contenente anche il libro digitale scritto da Luigi Matta, produttore del disco insieme a Luca Venturi, che racconta la drammatica storia di violenza capitata a Giada, protagonista del brano scritto da Francesco Altobelli che ha dato il titolo all'EP precedente.

Il 17 maggio 2011 è stato inoltre pubblicato, in occasione della giornata internazionale contro l'omofobia, il singolo Domani è un altro giorno inciso in quattro lingue: italiano, francese, inglese e spagnolo, per l'etichetta discografica Edel.

Il progetto Panna, fragole e cipolle[modifica | modifica sorgente]
Per il 9 ottobre 2012 è prevista l'uscita di un nuovo EP dal titolo Panna, fragole e cipolle, anticipato l'8 giugno dall'uscita del singolo Stronza, scritto da Giovanni Germanelli e Francesco Mignogna, autori e produttori dell'intero lavoro. Il 28 settembre è prevista l'uscita del singolo L'unica donna estratto dall'Ep Panna, fragole e cipolle. Il singolo è prodotto da Giovanni Germanelli, Francesco Mignogna e Marton Alex. Da venerdì 11 gennaio 2013 è in uscita il nuovo singolo di Viola Valentino C'est la vie feat. Il Migno (di Scialpi-Germanelli-Mignogna), terzo singolo estratto dall'Ep Panna, fragole e cipolle, co-prodotto da Marton Alex al Firstline Studio by Cama Records.

Il singolo D'Estate e il progetto "The best: Rose e Chanel"
Il 10 giugno 2013 è prevista l'uscita del singolo D'Estate, (di Germanelli-Mignogna), co-producer-mix/mastering by Marton Alex - Firstline Studio, che anticipa l'uscita del The best di Viola Valentino Rose e Chanel prevista per il 26 novembre 2013 nei negozi ed anticipato dal singolo omonimo il 22 novembre 2013 in radio e su Itunes.

Il 25 settembre 2013 partecipa al concerto per festeggiare i cinquant'anni di carriera di Gian Pieretti, che si tiene all'Auditorium di Mortara (dove il cantautore risiede) un concerto a cui partecipano molti musicisti tra cui Ricky Gianco, Ivan Cattaneo, Marco Bonino, Mario Tessuto, Paky Canzi, Donatello, i Camaleonti ed Elisabetta Viviani, oltre allo stesso Pieretti.

Discografia

Con i Fantasy
33 giri

1978 - Uno (EMI Italiana, 3C 064-18306)

45 giri

1978 - Cantando/Mama Don't Cry (EMI Italiana, 3C 006-18305)

Da solista

33 giri e album

1980 - Cinema (Paradiso, PRD 20226)
1993 - Esisto (Dischi Ricordi, CDVV 6468)
1998 - Il viaggio (KLF Music, 300 638-2) (album di remake)
2010 - Alleati non ovvi (Shortmoon, 0206191 EIT) [album]

Raccolte

1982 - In primo piano (Paradiso, PRD 20288)
1983 - Viola Valentino Singoli 1979/1983 (CGD, LSM 1023)
1987 - Viola Valentino Singoli 1984/1987 (CGD, LSM 1329)
1991 - Un angelo dal cielo (Paradiso/CGD, 9031 74892-2)
2004 - Made in Virginia (Azzurra Music, TRI2.001)
2005 - I più grandi successi (Azzurra Music)
2005 - Le più belle canzoni di Viola Valentino (Warner Bros, 5051011-1007-2-7)
2006 - Le mie più belle canzoni (Pull, 3097)
2013 - Rose e Chanel (Frutta Records 2013)

EP

1985 - L'angelo (Paradiso, PRD 15175)
2009 - I tacchi di Giada (CMP, 0003331)
2012 - Panna fragole e cipolle (Cama Records, 0208368 CA1)
45 giri e singoli[modifica | modifica sorgente]
1968 - Dixie/Pensandoci su (Durium, CN A 9273; inciso come Virginia)
1979 - Comprami/California (Paradiso, PRD 10157)
1980 - Sei una bomba/Sono così (Paradiso, PRD 10231)
1980 - Anche noi facciamo pace/Si mi va (Paradiso, PRD 10280)
1981 - Sera coi fiocchi/Come un cavallo pazzo (Paradiso, PRD 10304)
1981 - Giorno popolare/Prendiamo i pattini (Paradiso, PRD 10343)
1982 - Romantici/Rido (Paradiso, PRD 10366)
1982 - Sola/Amiche (Paradiso, PRD 10412)
1983 - Arriva arriva/Balere (Paradiso, PRD 10454)
1984 - Verso sud/Traditi (Paradiso, PRD 10554)
1986 - Il posto della luna/La verità (Paradiso, PRD 10679)
1987 - Devi ritornare/Dentro una notte di festa (Paradiso, PRD 10738)
1991 - Un angelo dal cielo/Quasi mezzanotte (CGD, 1200 12302-7)
1995 - Probabilmente niente (NAR)
1998 - Anime d'autunno (Libertango) (KLF, 300640-2; 8 versioni del brano omonimo)
1998 - Come quando fuori piove (KLF, 300643-2; 8 versioni del brano omonimo)
1999 - Aspettando Elia (KLF, 300662-2; 3 versioni del brano omonimo)
2000 - Comprami 2000/Comprami 2000 (video edit) (con gli Zerodecibel) (Target, TAR 670681)
2002 - La surprise de l'amour (Qazim Music, COL 673393-2)
2004 - Dea/Dea (versione strumentale) (Azzurra Music, TRIS 1096)
2006 - Barbiturici nel thè (MBO, 300698)
2009 - Dimenticare mai
2010 - I tacchi di Giada
2010 - Le prove di un addio
2011 - Domani è un altro giorno
2012 - Stronza
2012 - L'unica donna
2013 - C'est la vie
2013 - D'estate
2013 - Rose e Chanel

Filmografia

Delitto sull'autostrada (1982)
Due strani papà (1983)
Le volpi della notte (1986)

Televisione

Music Farm

Read more...

Marco Morandi

Figlio del cantante e attore Gianni Morandi e dell'attrice Laura Efrikian, fratello minore di Marianna Morandi, Marco studia violino dai 5 ai 15 anni. È sposato con Sabrina Laganà e ha tre figli: i gemelli Leonardo e Jacopo (nati nel 2007) e Tommaso (nato nel 2009).

Nel 1997, con alcuni compagni di classe, Marco fonda i Percentonetto che partecipano con successo a Sanremo Giovani e accedono alle serate finali del Festival di Sanremo 1998 con il brano Come il sole. Nel 1999 affianca il padre Gianni nelle quattro puntate di C'era un ragazzo, trasmesse su Raiuno. Nel 2000 affianca Enrico Silvestrin alla conduzione del programma musicale televisivo "Taratatà". Nel 2001 partecipa al film Liberate i pesci diretto da Cristina Comencini e interpretato da Michele Placido, Laura Morante, Emilio Solfrizzi, Francesco Paolantoni. Nel 2002 partecipa al Festival di Sanremo con il brano Che ne so e incide l'album Io nuoto a farfalla che prende il titolo dalla canzone omonima inedita di Rino Gaetano. Dal 2004 al 2006 fa parte con la compagnia dell'Artistica del cast del musical Gianburrasca Il Musical, vestendo i panni del protagonista Giannino Stoppani. Nel 2009 ha lavorato sul canale Pokeritalia 24 come conduttore di poker on-line e dal 2008 canta nella Rino Gaetano Band, cover band ufficiale del grande cantautore calabrese. Nel 2012 produce e scrive, insieme ad Augusto Fornari e Toni Fornari, lo spettacolo: "Nel nome del padre storia di un figlio di..." in scena dal 2013.

L'8 ottobre 2013 all'Arena di Verona canta insieme al padre in occasione del Gianni Morandi - Live in Arena.

Filmografia

Liberate i pesci, regia di Cristina Comencini (2000)

Discografia parziale

Album

2002 - Io nuoto a farfalla
2011 - Non basta essere te

Singoli

2002 - Che ne so (Ricordi, CD)
2002 - Nuoto a farfalla (Ricordi, CD)
2002 - 2perfetti sconosciuti (Ricordi, CD)
2011 - Devi essere super
2012 - Scacciare le nuvole nere

Read more...
Subscribe to this RSS feed

Ti potrebbe interessare...

  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next
THE GOOD FELLAS (Best Italian Swing band)

THE GOOD FELLAS (Best Italian Swing band…

La band nasce nel 1993 da un'idea del contrabbassista-bassista Mr. Lucky Luciano, insieme all'inseparabile batterista e amico Fabrice "Bum Bum" La Motta, con il quale aveva già condiviso l'esperienza della...

Read more
CLAUDIO LAURETTA

CLAUDIO LAURETTA

One Man Show Claudio Lauretta nasce a Novi Ligure (AL) il 20 luglio del 1970: all'età di 14 anni, si esibisce per la prima volta in pubblico e sono i numerosi...

Read more
I SEQUESTRATTORI

I SEQUESTRATTORI

VITA PIATTA è uno spettacolo in cui, oltre la battuta, anche la comicità fisica e di situazione gioca un ruolo fondamentale. Tematica principale del loro show è la vita a...

Read more
Le Majorettes

Le Majorettes

Gruppo composto da un minimo di 8 ad un massimo di 18 Ragazze, con diversi costumi e adatte a Parate per le Piazze, Inaugurazioni e Spettacoli Itineranti. 

Read more
IL TRIBUTO A RENATO ZERO

IL TRIBUTO A RENATO ZERO

Dopo una lunga attesa, finalmente il tributo nazionale al grande Renato Zero è pronto. Lo show, arricchito da uno splendido corpo di ballo con coreografie curate, abiti di scena e...

Read more
Street Music Festival

Street Music Festival

STREET MUSIC FESTIVAL Tecniche utilizzate: parata musicale, mimica comica, espressività di animazione, gestione luoghi: la performance è adatta per qualsiasi tipo di spazio, sia al chiuso che all'aperto, è particolarmente indicata...

Read more